Scegli la lingua
La tua opinione sulla scuola è importante

Esperienza di tirocinio presso Route 66 Idiomas di Valencia

Mi chiamo Desiré e sono una studentessa all’ultimo anno della Facoltà di Filologia Ispanica dell’Università di Valencia. Attraverso l’offerta di stage dell’ADEIT, una fondazione che fa da tramite tra l’Università e le aziende, mi sono messa in contatto con la scuola di lingue Route 66 Idiomas perché ero interessata a dare lezioni di spagnolo a studenti stranieri. Pilar, la responsabile dei vari programmi di studio della scuola, ha risposto subito ai miei dubbi con grande chiarezza e professionalità, fattore determinante che mi ha portato a scegliere Route 66 tra il lungo elenco di scuole di lingue di Valencia. Una scelta pienamente indovinata.

Ho cominciato in ottobre assistendo alle lezioni per prendere familiarità con il metodo dell’accademia, conoscere le insegnanti e gli studenti. Questo primo periodo di osservazione mi ha consentito di capire come le insegnanti gestivano la lezione prestando attenzione alle esigenze dei singoli studenti. Allo stesso tempo ho avuto modo di conoscere i miei futuri alunni e il metodo che consentiva loro di imparare al meglio.

A partire dalla terza settimana, la “professoressa” sono stata io, assistista comunque da una delle insegnanti della scuola per sostenermi e consigliarmi sul modo in cui impartire la lezione. Come tutti gli inizi, è stata una tappa di adattamento in cui, nonostante non sapessi sempre come destreggiarmi, le insegnanti della scuola non hanno mancato di darmi i loro consigli su come migliorare, riconoscendo sempre il mio impegno.

Siamo già a marzo e, guardandomi indietro, posso vedere tutto quello che la scuola mi ha apportato. I gruppi, in genere, non sono numerosi, per cui l’attenzione al singolo studente e alle sue esigenze è massima. Inoltre, ogni alunno ha età e nazionalità diverse per cui le modalità di apprendimento variano da persona a persona.

Come ho già detto, l’aiuto, non solo di Pilar, ma di tutte le insegnanti, ha facilitato la mia formazione: la loro consulenza su metodi e materiali, la loro flessibilità e pazienza, e la costante disponibilità hanno permesso che ora, quando mancano due mesi alla fine del mio tirocinio, non desideri altro che insegnare spagnolo, e tutto grazie all’opportunità che mi ha offerto Route 66 Idiomas.

Un abbraccio,

Desiré Jareño Albert

Condividi!